.
Annunci online

glyph
il mondo di percival everett negli occhi del piccolo ralph


Diario


29 aprile 2007

Linea, spazio, cancellazione

Tra i paragrafi di un testo, tra le righe, le frasi, le parole di un testo, possono esserci degli spazi bianchi.     Non si può mettere in dubbio che questi spazi abbiano una     rilevanza narrativa, anche se il peso di tale rilevanza, nella maggior parte dei casi, è infinitesimale. Di maggiore interesse è il fatto che la narrazione viaggi sempre nella stessa direzione, sicché gli                                                                                                       spazi, quegli spazi in negativo             o           bianchi               vanno dalla stessa parte. Non accade mai che veniamo abbandonati in uno spazio e rimandati alla posizione narrativa precendete o nel nulla.
 
Percival Everett, Cancellazione, Instar Libri, traduzione di Marco Bosonetto




permalink | inviato da il 29/4/2007 alle 17:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     marzo        maggio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
recensioni
genialità
glyph
traduzione
scelte editoriali
everett
altri glifi e cancellazioni
personaggi

VAI A VEDERE

greenwich
oblique studio
nutrimenti
dentro il cerchio


Everett legge Glyph (video)
Intervista a Everett
Luca Sofri legge Glifo (video)
Glifo a Condor (Radio2)



CERCA